CITY OF LEVERANO PROVINCE OF LECCE GAL Terre del Primitivo IPRES Olympiaki REGION OF IONIAN ISLANDS REGIONAL UNIT OF CORFÙ HELLENIC REPUBLIC REGION OF EPIRUS

Comune di Leverano

Leverano è un sorriso in quattro sillabe.
Florido comune della Terra d’Arneo, a pochi passi dal mare, circondato da campagne lussureggianti, incarna alla perfezione il modello dello stile di vita Mediterraneo.
Per natura, economia, architettura, cibo, storia e tempo.
Campagne lussureggianti e masserie fortificate, costituiscono l’abbraccio intorno al nucleo abitato del paese, che diventa porta d’ingresso principale alla costa jonica, collegata da un pugno di chilometri a Porto Cesareo, piccola perla costiera, scrigno di numerose e fiorenti attività che muovono una florida economia locale fatta di floricoltura, agricoltura, piccola e media impresa, terziario, associazionismo.
Ancora oggi nel vecchio borgo di Leverano, accogliente e curato, sopravvivono piccole attività commerciali e artigianali, gioielli di un turismo della porta accanto, nucleo di un interessate percorso, da fare piedi, lentamente. Come lento passa il tempo, quaggiù, tra muretti a secco riarsi dal sole, fichi d’india selvatici e profumi dimenticati.
Dal cuore alla periferia del paese, come cerchi concentrici, partono altre tappe attraverso suggestivi monumenti, tra cui spiccano l’antica Torre di Federico II e la Torre dell’Orologio, passando per chiese, cappellette votive, seguendo odori e profumi che arrivano dalle tavole.
Prodotti della terra, genuini, preparati con semplicità e serviti con cura, raccontano un passato che si tramanda di generazione in generazione, nel ricordo e rispetto di quei leveranesi che oltrepassarono le Alpi, nel dopoguerra, diretti in Germania. Lavorarono sodo, con le loro famiglie, coltivando nel cuore il desiderio di tornare.
Quanti ci riuscirono, trapiantarono a Leverano, i trucchi e gli insegnamenti appresi oltralpe circa la coltivazione di fiori e piante, fino a rendere la cittadina, una delle punte di diamante della produzione floricola su territorio nazionale. Serre di varie dimensioni campeggiano nel comprensorio leveranese come gemme in uno scrigno.I fiori di Leverano si sono fatti apprezzare a Sanremo, Dubai, e in varie parti del mondo, e rappresentano una fetta importante dell’economia locale, insieme alla produzione di ortaggi, frutta, olio dalle elevate caratteristiche organolettiche e nettare di bacco di elevata qualità, in particolare Vino Novello e Leverano d.o.c.
Leverano non è però solo terra di partenze e ritorni, ma anche baia d’approdo e accoglienza e ponte nel Mediterraneo. L’integrazione è infatti diventata negli anni una vera e propria mission.
Centinaia i cittadini di nazionalità straniera che si sono trasferiti in maniera stabile a Leverano, negli ultimi anni. Ed è qui che hanno trovato una casa, un lavoro, un futuro. La maggior parte di loro giungono da Marocco, Senegal, Albania, Guinea, Romania e Cina.
La municipalità di Leverano è inoltre gemellata con Sfakiotes, in Grecia e con Guillena in Spagna